lunedì 14 marzo 2011

Settore Sterrato #02: il Prataccio!

Poco dopo lo sterato delle Quattro Strade ci sarà il bivio dei percorsi medio e lungo.


Chi seguirà il lungo dovrà affrontare, all'altezza del km 80 o poco più, il muro più duro della manifestazione: via di Prataccio.

Si tratta di 1 km circa di salita, si parte  dai 17 metri dell'imbocco ai 110 dello sbocco, quindi pendenza media del 10% scarso.
I primi 300 metri (altimetria qui sotto) sono asfaltati, con pendenze che non scendono mai sotto il 10%, per poi calmarsi poco prima dell'imbocco dello sterrato.



Una semicurva a sinistra ed eccoli, i 350 metri di strada sterrata che raccordano inizio e fine salita.


A parte l'erbetta nel centro, strada veramente bella ed aggiungo molto facile, al contrario dei 300 metri precedenti (ecco l'altimetria del tratto sterrato ed alcune foto panoramiche).
Superato questo ostacolo, ecco la parte più dura: l'asfalto ricomincia, le pendenze tornano sopra al 15% per poter scollinare nel punto più alto di Santa Maria a Monte (ecco foto ed altimetria dell'ultimo tratto).



Ed anche questa fatica è finita, nell'attesa di affrontare il Pozzo e le Pianore!

Nessun commento:

Posta un commento