mercoledì 31 ottobre 2012

Nuovo video! "Gamballaria 2012, documentario di una follia"


giovedì 25 ottobre 2012

Gamballaria.. e piedi a terra!

Una mattinata fresca ha accolto oltre 50 ciclisti arrivati a Staffoli da varie zone della toscana: l'idea della pedalata libera e senza impegni, tutti assieme tra risate e chiacchiere, sui saliscendi che caratterizzeranno la prossima edizione del Giro delle Cerbaie ha avuto successo.
Con qualche riserva, per alcune critiche piovute addosso agli organizzatori, rei di cercare a volte una difficoltà forse anche troppo estrema. Ne prendiamo atto, ma siamo un pò matti e questo siamo sicuri che piaccia ancha a voi!

Il percorso ideato e studiato nei dettagli da Fabio aveva difficoltà e panorami per tutti i gusti: il primo strappo dopo circa 15 km, via della Contea di Montecarlo, e subito dopo a seguire via Colle del Lupo, anfratto boschivo che nulla azzeccava con i capannoni di Pescia e Veneri.

Il ritorno del gruppo sulla pesciatina anticipava i momenti clou della pedalata: dapprima la dolce ascesa a San Gennaro con la ciliegina sulla torta di 150 metri in pavè come finale, poi la discesa tra le ville di Camigliano per risalire a Valgiano dalla via omonima, tra pendenze vicine al 20% e tratti di respiro.
I panorami in questi tratti si sprecavano: la visuale da Petrognano abbracciava dal Montalbano fino ai monti Pisani, in un tripudio di "bello!" e "wow, mai stato in questi posti" (lo sappiamo ragazzi.. mica vi facciamo fare i soliti giri che tutti conoscono!).

L'asperità di Matraia ha infine tolto il sonno a molti partecipanti, con un km scarso di pendenze costantemente sopra al 15%, sulle quali in diversi hanno dovuto cedere e mettere piede a terra.
Piccola digressione su un pensiero che ci è venuto salendo quest'ultimo strappo: in cima a San Gennaro, davanti a noi a Tofori e Petrognano, fermi sotto al campanile di Segromigno, e ancora il battesimo a Valgiano prima degli sbandieratori o chissà cos'erano a Matraia: è stato davvero il famoso giro delle sette chiese?

Il finale con un dentello sulla pesciatina e la salita a Montecarlo dal versante nord (dolci pendenze dal ristorante La Legge) ha riconciliato i partecipanti con le salite, prima che la discesa e gli ultimi 10 km pianeggianti portassero il plotone di nuovo al centro AVIS.

Una buona metà dei presenti è quindi rimasta a pranzo alla sagra dell'arrosticino, passando un'altro paio d'ore chiacchierando di pendenze assassine, pavè scivoloso e di come anche questa volta tutto sia passato allegramente ed in buona compagnia.

Quindi un grosso ringraziamento va a voi che aveter partecipato ed ai molti che continuano ad incoraggiarci e fari i complimenti: li apprezziamo, e ve ne siamo grati. Consci però che ancora abbiamo molto da fare per rendervi sempre più felici di venire a trovarci alle nostre manifestazioni.

mercoledì 10 ottobre 2012

Conclusione del Memorial Rota 2012, XII edizione!

Con la prova del 30 settembre scorso "Otto ore per la vittoria", si è definitivamente concluso il Memorial Rota 2012.

In questa edizione le 9 prove che lo componevano hanno avuto tutte ottimi riscontri, a parte la sfortunata Pappiana che con il suo temporale ha dovuto patire i pochi partenti.
Grande successo per il prologo a squadre, con oltre 250 partenti, mentre un pò di curiosità l''ha creata il criterium finale in circuito che a voler ben vedere si è trasformato quasi in una "gara", con alcuni ciclisti che hanno pedalato per tutto la durata della manifestazione, regalandosi premi in alimenti e punti in più per la loro società.

Ma chiacchiere a parte, aver avuto sempre e costantemente oltre 200 partenti significa che l'idea di cicloturismo sta prendendo piede (ma ancora ce n'è di strada e di migliorie da fare! prima tra tutti la VERA partenza alla francese) e che il Memorial Rota (vuoi per l'impegno delle 7 società organizzatrici, vuoi per altri fattori) sta crescendo assieme a questo settore più "vivibile".

Finiti i preamboli, andiamo a vedere chi ha conquistato i primi posti nelle varie classifiche!

CLASSIFICA GENERALE XII MEMORIAL LUIGI ROTA - 2012

1- G.C. A.Am.P.S. 2009 Livorno
2- Pappiana Bike
3- Polisportiva Omega Fucecchio
4- Revello Idraulica Eurotherm Livorno
5- G.C. Madonna dell'Acqua
6- A.S. La Rotta
7- Polisportiva Portammare Pisa
8- Circolo Cral A.S.A. Livorno
9- Polisportiva Paperino
10- Rea Ambiente Rosignano

Oltre alle 7 società organizzatrici nella top 10 risultano una società di Livorno (Revello), una della provincia labronica (Rea Rosignano), ed addirittura una di fuori zona (Paperino - Prato).

CLASSIFICA DI PARTECIPAZIONE

1- G.C. A.Am.P.S. 2009 Livorno
2-Revello Idraulica Eurotherm Livorno
3- Pappiana Bike
4-  Polisportiva Omega Fucecchio
5- G.C. Madonna dell'Acqua
6- A.S. La Rotta
7- Polisportiva Portammare Pisa
8- Polisportiva Paperino
9- Circolo Cral A.S.A. Livorno
10- Rea Ambiente Rosignano

CLASSIFICA DI MERITO

1- G.C. A.Am.P.S. 2009 Livorno
2- Pappiana Bike
3- Polisportiva Omega Fucecchio
4- Revello Idraulica Eurotherm Livorno
5- G.C. Madonna dell'Acqua
6- A.S. La Rotta
7- Polisportiva Portammare Pisa
8- Polisportiva Paperino
9- Rea Ambiente Rosignano
10- Circolo Cral A.S.A. Livorno

Anche in queste 2 classifiche troviamo le stesse società, ed è naturale visto che le due classifiche sommate definiscono la classifica generale (seppure con la regola dello scarto peggiore).

CLASSIFICHE DI SPECIALITA'

60 KM

1- G.C. Madonna dell'Acqua
2- G.C. A.Am.P.S. 2009 Livorno
3- Circolo Cral A.S.A. Livorno

90 KM

1- Revello Idraulica Eurotherm Livorno
2- Polisportiva Omega Fucecchio
3- G.C. A.Am.P.S. 2009 Livorno

120 KM

1- G.C. A.Am.P.S. 2009 Livorno
2 - Pappiana Bike
3- Polisportiva Omega

I podi dei percorsi meno impegnativi regalano sempre qualche sorpresa, mentre il percorso più lungo di solito è un'elongazione della classifica generale, questo perchè assegna punteggio maggiore.

CLASSIFICA DI BREVETTO - MAGLIA DI LEADER "IL GARIBALDINO"

 Questi gli atleti che hanno conquistato il diritto (avendo fatto più km complessivamente) ad indossare la maglia a fine stagione:

CASINI Roberto - ZANOBINI Fabrizio - BANDECCHI Paolo - FALLENI Claudio - PERROTTA Nicola - SBRANA Roberto - LAMI Sauro - SCANNAPIECO Fausto - SILVESTRI Claudio - DELL'INNOCENTI Enzo - LULLI Mauro - RAMO Chiara - STOICO Michele - CECCARELLI Roberto - PRATESI Claudio - ANDREINI Marco - PAGNUCCI Emanuela - ROFI Alessandro - FRANCESCHI Claudio - QUESTA Alessandra - SALVADORINI Bruno

Cinque atleti per società li inseriscono AAmPS, Omega e Pappiana, due per Portammare e La Rotta, uno per Madonna dell'Acqua.

Infine inseriamo la lista degli atleti brevettati, ovvero che hanno percorso sempre e solo lo stesso kilometraggio durante l'anno!

120 KM

CASINI Roberto - ZANOBINI Fabrizio - BANDECCHI Paolo - FALLENI Claudio - PERROTTA Nicola - SBRANA Roberto - LAMI Sauro - SCANNAPIECO Fausto - SILVESTRI Claudio - DELL'INNOCENTI Enzo - LULLI Mauro - RAMO Chiara - STOICO Michele - CECCARELLI Roberto - PRATESI Claudio - ANDREINI Marco - PAGNUCCI Emanuela - ROFI Alessandro - FRANCESCHI Claudio -  QUESTA Alessandra - SALVADORINI Bruno - PORCIANI Walter - FABOZZI Gaetano - GALDI Carmela - SALVADORI Marco - PETRONI Mirco - CARTOLANO Bruno - ESPOSITO Nico - PETRINI Francesca - GAGGINI Claudio - ZINGONI Piero - GUERRIERI Maurizio - ROSELLA Carlo - LAURIA Serafino - BRONDI Luca - LUCCHESI Riccardo - PAGANELLI Guido

90 KM

RINALDI Paolo - MORIANI Roberto - CICERO Mario - SCARDIGLI Mauro - CALISTRONI Sergio - MINUTI Bruno - PASQUINELLI Alberto - VOLPE Egidio - MORETTI Maurizio - BONSIGNORE Sara - BOTRINI Alessandro - GASSANI Massimiliano - MAGGIORELLI Fabrizio - ROSSI Marco

60 KM

MARCHESCHI Luca - MARTINELLI Monica - BARONTINI Renzo - PELLEGRIN Alfio - NOCE Tatiana - MARCHESCHI Massimo - PUCCINELLI Roberto

Le premiazioni dovrebbero svolgersi SABATO 3 NOVEMBRE 2012 all'HOTEL GRANDUCA di SAN GIULIANO TERME, ma per confermarvelo aspettiamo le ultime conferme!

lunedì 8 ottobre 2012

Signore e signori, ecco la Gamballaria 2012!

Design by www.lucabellisario.it

 Lo scorso anno, la differente collocazione nel calendario della nostra granfondo cicloturistica si prestò bene per fissare poi, nell'autunno, un altro evento che dimezzasse la distanza tra la prima e la seconda edizione. L'autunno è una delle stagioni migliori per pedalare nelle nostre Cerbaie, ma non solo. Si riesce a godere di panorami, profumi e colori assolutamente memorabili. Ecco un'anteprima col trailer da noi realizzato:



Rieccola quindi, la Gamballaria! Se lo scorso anno fu una collezione di muri, fin troppo numerosi, quest'anno ve la riproponiamo nello stesso periodo ma in differente modo.
Sarà ancora una pedalata dai contorni misteriosi, di cui vi proporremmo in anteprima soltanto l'altimetria e le salite simbolo, dopo averle rinominate a nostro piacimento però! 

In questa seconda edizione sono presenti 6 "muri", più o meno difficili, descritti nella pagina "Percorso e Salite". Sarà l'anteprima dell'edizione del Giro delle Cerbaie 2013, portandovi alla scoperta delle zone che attraverseremo il prossimo anno! Ve ne faremo scoprire, ovviamente, solo una piccola parte però, per mettervi la voglia e la curiosità di tornare a farci visita per il Giro. L'impostazione, garantito, è sempre quella che vi farà ricordare le Fiandre (o la Liegi) con i suoi viottoli dispersi nella campagna.

Il percorso è di 78 km e l'atmosfera sarà quella della pedalata in compagnia per un ritrovo assolutamente non ufficiale e privo di qualsiasi costo d'iscrizione. Vi guideremo personalmente noi organizzatori, coadiuvati da altri addetti, e vi garantiamo un rientro per le 12 al campo base "Avis". La partenza è prevista per le 8.30!

Infine, ricordiamo la convenzione con la Sagra dell'Arrosticino che si svolge in contemporanea con la Gamballaria, e che il pranzo di gruppo a prezzo speciale (15 euro) vi sazierà come mai avreste pensato per questo prezzo.

giovedì 4 ottobre 2012

La Gamballaria 2012, attesa per la presentazione!

Lo scorso anno, la differente collocazione nel calendario della nostra granfondo cicloturistica si prestò bene per fissare poi, nell'autunno, un altro evento che dimezzasse la distanza tra la prima e la seconda edizione. L'autunno è una delle stagioni migliori per pedalare nelle nostre Cerbaie, ma non solo. Si riesce a godere di panorami, profumi e colori assolutamente memorabili.

Rieccola quindi, la Gamballaria! Se lo scorso anno fu una collezione di muri, fin troppo numerosi, quest'anno ve la riproponiamo nello stesso periodo ma in differente modo.
Sarà ancora una pedalata dai contorni misteriosi, di cui vi proporremmo in anteprima soltanto l'altimetria e le salite simbolo, dopo averle rinominate a nostro piacimento però! :)

Anche per questa seconda edizione saranno presenti alcuni "muri", più o meno difficili, ma in numero minore rispetto allo scorso anno. La nuova Gamballaria infatti nasce con un altro obbiettivo: essere l'anteprima dell'edizione successiva del Giro delle Cerbaie, portandovi alla scoperta delle zone che attraverseremo il prossimo anno! Vi faremo scoprire, ovviamente, solo una piccola parte però, per mettervi la voglia e la curiosità di tornare a farci visita per il Giro. L'impostazione, garantito, è sempre quella che vi farà ricordare le Fiandre (o la Liegi) con i suoi viottoli dispersi nella campagna.

Il percorso, quindi, sarà di circa 70 km e l'atmosfera sarà quella della pedalata in compagnia per un ritrovo assolutamente non ufficiale e privo di qualsiasi costo d'iscrizione. Vi guideremo personalmente noi organizzatori, coadiuvati da altri addetti, e vi garantiamo un rientro per le 12 al campo base "Avis". La partenza è prevista per le 9, ma maggiori dettagli ve li forniremo in seguto.

Infine, ricordiamo la convenzione con la Sagra dell'Arrosticino che si svolge in contemporanea con la Gamballaria, e che il pranzo di gruppo a prezzo speciale (15 euro) vi sazierà come mai avreste pensato per questo prezzo.

Il 21 Ottobre non prendete impegni quindi. Lunedì 8 Ottobre vi presenteremo l'evento! 

martedì 2 ottobre 2012

Brevetto "Dalle colline al monte": i diplomi!

Chi ha superato le fatiche dei muri e degli sterrati nel percorso lungo al Giro delle Cerbaie, e che poi ha portato a termine anche il Trittico del Serra, si è guadagnato il "I° Brevetto Dalle colline al Monte".
Stampato su carta pergamena, e firmato in prima persona dagli organizzatori, è stato consegnato a tutti quelli che sono rimasti a pranzare al ristorante Le Porte dopo il Trittico, ed in particolare a:

Bardini David
Botrini Fabio
Cianella Mario
Ciardiello Giovanni
Fini Roberta
Gemignani Irene
Lorenzi Giovanni
Paternostro Alessandro


A quelli che non sono rimasti spetta comunque l'ambito brevetto, ed è nostra intenzione farglielo avere nel minor tempo possibile. Questo è l'elenco di chi deve ancora averlo:

Bagnoli Marco
Brau Marta
Bocchini Francesco
Casalini Simone
Donini Francesco
Ferrini Paolo
Mazza Massimo

Ora, le alternative sono due:
1) potete ritirarlo personalmente (stampato su carta pergamena) il 21 Ottobre in occasione della Gamballaria
2)oppure mandate un'email a fabio.botrini@libero.it e provvederemo ad inviarvi il file che poi, se vorrete, stamperete in proprio

Non esitate a contattarci nel caso di errori o dimenticanze, l'organizzazione del Giro delle Cerbaie ci tiene a premiarvi!
A presto per aggiornamenti sulla Gamballaria!


Ufficio Stampa Giro delle Cerbaie