lunedì 19 maggio 2014

Granfondo dei Monti Pisani - Una giornata da "riscoprire"

Dopo la scorpacciata di cicloturisti all'esordio stagionale di Lucca, toccava alla provincia di Pisa dare il proprio personalissimo "là" alle fatiche dei ciclisti del Memorial Rota.

E la società MDA Bike, organizzatrice della manifestazione del titolo, ha saputo compiere netti passi in avanti rispetto alle scorse edizioni.
A partire dalla location di partenza, con più parcheggi e zona logistica più di ampio respiro: ed anche nel ridisegnare un percorso togliendo alcune deviazioni più complesse per dare spazio ad un "cerchio" veloce ma divertente.
Inoltre il pasta party finale, comodo e riparato dal sole, ha reso più gioviali le chiacchiere tra gli arrivati.

La mattinata era serena, e questo era già un primo segnale positivo, ma i circa 250 partecipanti sono risultati un numero che non rendeva giustizia al gran lavoro svolto dall'organizzazione. Ci auguriamo che siano solo state alcune concomitanze "cattive" ad aver tolto il giusto merito a questa edizione del raduno, e confidiamo che in futuro il gruppo dell'MDA sappia continuare a seguire questo ottimo trend di crescita.

Il percorso, con la salita al monte Serra fino al "Passo prato ceragiola" (lo scollino de I Cristalli, per intenderci) pochi km dopo il via, ha dunque dato il suo "clou" in partenza, per poi lasciar spazio a tratti nervosi attraverso le Cerbaie e successivamente alla piana lucchese. Prima di tornare all'arrivo c'erano però da superare il modesto monte Quiesa ed alcuni dossi lungo il lago di Massaciuccoli.
Come già accennato tragitto veloce e non troppo dificile, ottimo per affinare la gamba in vista dei successivi impegni, a partire da domenica prossima a Livorno, per la prova dei primi in classifica del GC Lonzi Metalli.

Le classifiche aggiornate le trovate sul sito www.memorialrota.com, noi vi salutiamo e vi diamo un duplice appuntamento per domenica 25 maggio: da una parte continua il Memorial Rota con la prova sopra citata, dall'altra inizia il Circuito Toscano di Cicloturismo con il "Giro dei 2 bacini" organizzato dalla Ciclistica Viaccia di Prato!

Nessun commento:

Posta un commento