venerdì 11 settembre 2015

I "ristori" del Giro delle Cerbaie

Una delle parti del Giro delle Cerbaie alla quale diamo più attenzioni è certamente quella dell'ubicazione dei ristori.

La prima edizione, sotto il quercione del Pozzo, in pieno sterrato.
La seconda, in cima alle "piscine di San Miniato".
La terza edizione, con la sosta in Villa Lazzereschi.
L'anno passato, con il ristoro in cima al tempio del ciclismo toscano, il San Baronto.

E quest'anno non saremo da meno!

Il primo ristoro sulla strada dei partecipanti sarà quello del "Giardino degli Agrumi", all'interno dei Vivai Oscar Tintori:


Particolare del "giardino".
Ringraziamo la ditta per la collaborazione, ed anticipiamo che sarà possibile visitare anche a piedi il giardino grazie ad un buono sconto che troverete nel pacco gara :)
Il ristoro dei percorsi lunghi invece è una chicca: anche in questo caso l'idea di associare il ciclismo ai ciclisti è vincente, e Paolo Fornaciari lo sa bene:
Fronte gelateria.

Per tutti i passanti dalla sua gelateria crepes e gelati a profusione! Oltre alle tipiche pietanze che offriamo ai lunghisti tutti gli anni: pecorino, salumi, vino e crostini!

Insomma, si parte ciclisti e si torna "giàmmangiati"!

Nessun commento:

Posta un commento