venerdì 23 ottobre 2015

E... pausa!

Questo è, finalmente, l'ultimo articolo di una stagione particolarmente impegnativa.
E, guarda il caso, è il 200esimo post del sito: cifra tonda!

Abbiamo pubblicato le classifiche finali dei "CIELI E TERRE TOSCANE", esperimento che ci piace definire parzialmente riuscito.

In tre edizioni abbiamo avuto per 2 volte vincitrice una tra le società più operose nell'ambito del cicloturismo regionale (la ASD Paperino, 2 volte campione toscana), ed alla terza edizione abbiamo festeggiato il trionfo di un gruppo vicino (Cicli GM) ma che negli anni ha sempre saputo migliorarsi.

Adesso il pensiero va al non pensare assolutamente a niente:
in cinque anni di vita abbiamo organizzato 17 manifestazioni di cicloturismo (5 Giri delle Cerbaie, 5 Gamballaria, 1 Tour de Suisse, 3 edizioni del circuito Cieli e Terre Toscane, 1 randonnèe, 1 pedalata per le famiglie ed 1 festa paesana per i cinque anni di vita del Giro) ed adesso vogliamo tirare un po' il fiato.
Ringraziamo, come già anticipato in sede di premiazioni domenica scorsa, la Polisportiva Omega per l'aiuto datoci, ed auguriamo loro ogni bene per il futuro sicuri che avremo modo di collaborare anche in altre occasioni.

Dal 2016 tutto cambia: l'ASD Giro delle Cerbaie prende vita e attiverà per la prima volta una sezione di ciclisti pedalatori, e chi è interessato si faccia pure avanti; il "Cieli e Terre Toscane" non verranno riproposti, ma porteremo avanti i progetti di avvicinamento alla bicicletta (e riconciliazione con essa!) per grandi e piccini, attraverso ritrovi, pedalate ed escursioni; svilupperemo il turismo sostenibile in bicicletta e la valorizzazione del territorio con eventi di rilievo internazionale (vedi la 1001 MIGLIA ITALIA del prossimo agosto 2016).

Vogliamo un paese più vicino alla nostra passione ed una passione alla portata di tutti coloro si vogliano cimentare. La bici è un veicolo meraviglioso!

L'impegno è gravoso ma siamo fiduciosi di poterlo sostenere, sperando di contare sul vostro appoggio.

Un saluto e... buone pedalate!
Alessandro & Fabio

lunedì 19 ottobre 2015

Arrivederci al 2016!

Anche La Gamballaria, il nostro personale tributo al Dio della bicicletta, è passata.

Restano negli occhi i sorrisi dei partecipanti, qualcuno in più di 100, e nelle orecchie i complimenti per l'idea che ogni anno si rinnova e riesce a non esser mai banale sebbene "le salite di zona non siano infinite".
Non tutti però hanno trovato quel che speravamo: qualcuno ha sbagliato strada e si è ritrovato fuori dal percorso, tornando all'arrivo indispettito e lamentandosi con le nostre addette. Può capitare, certo, ma bisogna ricordarsi chi siamo e non prendersi troppo sul serio. Sfruttiamo l'accadimento per parlare un po' a briglia sciolta.

Noi ci abbiamo messo del nostro: sicuramente non è facile presentarsi al via di una manifestazione che non indica luoghi e zone di passaggio, così come è certamente fastidioso dover fare attenzione ad ogni incrocio per vedere se ci sono frecce ad indicare la via.
Il cicloturismo vuole le sue piccole attenzioni: ma d'altronde l'agonismo non richiede la medesima prudenza (in gruppo, in discesa, nel traffico) seppur nella contemporaneità del massimo sforzo fisico e mentale?

E' quindi altrettanto vero che questa prova viene svolta dal lontano 2011, ed in massima parte tutti hanno compreso il senso della giornata: la scoperta di "alternative".

La bici, l'andare in bici e l'allenamento con la bici sono rituali costellati di allenamenti simili, strade sempre uguali e salite dove testarsi con frequenze molto ravvicinate.

La Gamballaria invece scompiglia le carte, indica la via tenendo ben nascosto il dito: le strade più frequentate sono sempre lì a portata di pedalata, ma non sono mai le nostre prescelte. Le pendenze aspre su mulattiere non più frequentate, castelli e pievi ormai dimenticate raggiunti da vicoli boscosi e scivolosi, ed ancora lingue di ormai vetusto bitume: quello è il vero regno della bicicletta.

Se non vi siete divertiti o avete avuto da ridire, ce ne spiace tantissimo. Ma è la passione che ci muove, e per quel che vale vedere 1 partecipante insoddisfatto è un cruccio molto più grande di quanto sia bello vederne 99 felici.

Noi non potremo mai essere perfetti, quindi chiediamo a voi di aiutarci con il vostro comportamento e la vostra sensibilità verso persone che perdono molte serate e diversi giorni lavorativi per provare a garantirvi qualche ora di divertimento in compagnia.

Terminato questo doveroso appunto riguardo la giornata di ieri (e ribadiamo: siamo ben felici di ricevere risposte al nostro scritto, ed ancora più volenterosamente offriamo agli scontenti di ieri la partecipazione gratuita alle nostre manifestazioni del 2016!) direi che possiamo chiudere anche questa bella stagione, che ci ha insegnato alcune cose:

- non si può sempre aumentare il numero di partecipanti negli anni
- organizzare una randonnèe non concilia il sonno
- le nuove regolamentazioni del 118 sono un groviglio dal quale uscire è impresa titanica
- 5 eventi nell'arco di un pomeriggio/sera provocano invecchiamento precoce
- vogliamo tantissimo bene alle nostre famiglie, loro probabilmente ogni anno ce ne vogliono un po' meno

Buone pedalate,
Alessandro.

sabato 17 ottobre 2015

martedì 13 ottobre 2015

Domenica? La Gamballaria!

Cari amici, la pagina che potere visitare nel menu del sito contiene tutte le informazioni riguardanti la prova di domenica.

Ci preme sottolineare che, per quanto il tratto centrale sia molto impegnativo e farcito di salite con pendenze elevate, si tratta comunque si un raduno cicloturistico. Il nostro obiettivo è esaltare la fatica nel contesto di un paesaggio emozionante e della girata in compagnia.

Quindi partecipate, divertitevi con e per noi, godetevi i punti più difficili ed i fotografi sul percorso, ma sorridete e ricordatevi che siete ad una festa, non ad una corsa!

:)

lunedì 12 ottobre 2015

Seconda novità pre Gamballaria!

Eccoci a presentare la seconda novità dell'edizione 2015!


La richiesta è arrivata mesi fa, ancora prima dell'estate. E questo ci fa davvero un grande piacere, perché ci fa capire che lavoriamo bene e con passione! E di questa opportunità che ci viene data ringraziamo l'amico Giuliano e la sua azienda.


Durante tutta la manifestazione, dalla mattina alle 8 al dopo pranzo alle 14 ed anche oltre, sarà presente lo stand "Pantacicli", con il suo banco di circa 30 metri quadrati che esporrà abbigliamento tecnico di alta gamma ed accessori per il ciclismo e la bicicletta, e sarà a disposizione per problematiche meccaniche dell'ultimo minuto!


Un altro buon motivo per non mancare assolutamente a "La Gamballaria"!

sabato 10 ottobre 2015

Prima novità pre Gamballaria!

Quest’anno il regalo per i partecipanti de "La Gamballaria" saranno i buonissimi Pistacchi Americani, lo snack ideale per ristorarvi dopo la pedalata e ricaricarvi di energia e di gusto!

Grazie alle loro caratteristiche nutrizionali i Pistacchi Americani sono lo spuntino ideale dopo l’attività fisica, per chi fa sport sia a livello agonistico che amatoriale: un super cibo con un’altissima densità nutritiva, ricco di proteine, carboidrati, grassi “buoni”, fibre, vitamine e minerali che favoriscono il benessere generale dell’organismo e il recupero energetico.

E non è un caso se il loro ambasciatore è....
il super velocista Mark Cavendish!


Abbiamo pistacchi in abbondanza per tutti voi, non mancate Emoticon smi


Per saperne di più: www.americanpistachios.it

mercoledì 7 ottobre 2015

Martedì prossimo tutte le info per "La Gamballaria"

Per coloro che sono interessati a partecipare oppure anche solo a chiedere delle informazioni:

le iscrizioni apriranno, e tutte le info saranno disponibili, da martedì prossimo 13 ottobre!

Nel frattempo studiatevi l'altimetria nella pagina de "La Gamballaria 2015" ;)

"La Gamballaria" 2015 - Il trailer ufficiale!