lunedì 11 settembre 2017

Indicazioni del C.O.

Abbiamo ancora negli occhi le mostruosità causate dal maltempo avvenute sul litorale toscano -e non solo- nel fine settimana appena trascorso. Senza entrare nel merito, ci limitiamo solo ad un ideale ma sentito abbraccio nei confronti di chi ha subito le molte e gravi perdite di cui abbiamo sentito per TV, quotidiani ed internet. Affranti è il termine che meglio ci descriveva, dopo aver saputo ciò che era accaduto.

Suona stridente scrivere queste parole lasciando da parte ciò che più conta, ma nell'infinitesimale mondo che è il nostro ambito -ovvero il cicloturismo che tanto amiamo e perseguiamo- abbiamo dovuto seguire con attenzione gli annullamenti in sequenza di manifestazioni a noi vicine, geograficamente ed idealmente.
Applaudiamo la celerità con cui il Giro della Toscana ha rinviato la propria prova con giorni di anticipo evitando possibili confusioni dell'ultimo momento per i molti partecipanti previsti, e allo stesso modo abbiamo bene in mente che fino all'ultimo gli amici della Cicloturistica dei Fischi e delle Campanelle hanno tentato di dare un senso a tutto il loro lavoro per dare agli appassionati la giornata che meritavano.

Dal momento che riteniamo la vita "la più grande delle avventure" riteniamo di dover fare del nostro meglio perché "l'avventuriero lo scopra", con percorsi ogni anno diversi e con difficoltà sempre nuove -per coloro che accettano di volta in volta le nostre sfide- però teniamo bene in conto anche il valore delle vite che affollano il nostro piccolo paese nel giorno del Giro: per questo monitoriamo con attenzione l'evolversi dell'incertezza meteorologica relativa al prossimo fine settimana.
Lavoreremo per darvi la più serena e divertente delle giornate in bicicletta, ma d'altro canto non faremo niente che metta a repentaglio la vostra incolumità, cari amici di pedale -chiamarvi semplicemente partecipanti non rende merito a quanto ci unisce la nostra passione- e di vita.

Augurateci in bocca al lupo!

Nessun commento:

Posta un commento